Gargallo orienta

Gli alunni del liceo Tommaso Gargallo presentano "Percorsi di lettura, canto e danza per educare alla cittadinanza."

Pronti, Staffetta, via! È un progetto della Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo al quale il nostro Istituto ha aderito realizzando il video

"Per la foresta che verrà: Raccogliamo pensieri... Seminiamo futuro!"

Hanno partecipato all'evento gli alunni della classe 4B, 3M e 3E, insieme ai docenti: Anna Coppola, Silvia Caffarelli, Ilenia Colomasi, Gianpaolo Castro, Rita Patania, Agata Grasso, Alessandra Venuti.

 

Continua il progetto “ I ragazzi vanno al Bellini” grazie alla collaborazione con il Comitato Dante Alighieri di Siracusa. Il 24 marzo gli studenti del liceo musicale e coreutico del Gargallo hanno assistito allo spettacolo coreografico Romeo e Giulietta  su musiche di Sergej Prokofiev , rappresentato al Teatro Bellini di Catania. 

La particolarità della coreografia, di Davide Bombana, ha coinvolto pienamente i ragazzi, ambientando il dramma shakespeariano nella Sarajevo dilaniata dalla guerra dei Balcani. Durante la videoconferenza svoIta a scuola il 21 marzo, grazie al progetto ”Il Gargallo incontra la danza”, il coreografo ha spiegato le ragioni di questa rilettura contemporanea, ispirandosi ad un fatto realmente accaduto di due sfortunati giovani,  Bosko e Admira che , a causa della loro differenza di religione, decidono di fuggire ma vengono freddati da un cecchino. Bombana dice,di aver  costruito la sua drammaturgia enfatizzando le differenze tra le due etnie nella ritmicità dei gesti e nella differente  collocazione spaziale dei danzatori. Il tutto inserito in una scenografia essenziale  vitalizzata  da  un sapiente  gioco di luci e   dalla  scrittura di Prokofiev dalla forte caratterizzazione ritmico-timbrico-armonica. 

Prossimo appuntamento il 14 maggio con L’elisir d’amore di G. Donizetti.